Oggi vogliamo parlarvi di una bellissima esperienza formativa che stiamo portando avanti grazie all’ente di formazione professionale ENAIP Friuli Venezia Giulia.

Formazione professionale: quanto è importante?

Sapete quanto noi zebre amiamo la formazione: il corso di formazione Pillole di didattica online ne è un esempio, ma chi ci segue sa che le nostre attività per insegnanti ed educatori sono state numerose negli ultimi anni!

La formazione professionale è fondamentale e dovrebbe costituire un appuntamento costante lungo tutta la nostra carriera.

Il nostro obiettivo come educatori e insegnanti, infatti, è quello di offrire contenuti educativi di qualità, progettare iniziative efficaci ed esperienze stimolanti per il nostro pubblico, composto sia da bambini che da adulti.

Per questa ragione quando l’Ente di formazione professionale ENAIP Friuli Venezia Giulia ci ha contattate per proporci una docenza per uno dei loro corsi di formazione professionali non potevamo che accettare!

Un corso di formazione professionale per progettisti culturali ed educatori

“Strumenti digitali per l’educazione al patrimonio culturale” è un corso di oltre 200 ore erogato in modalità FAD che ha come obiettivo la formazione professionisti e progettisti nell’ambito culturale. Le lezioni hanno toccato diversi aspetti, dalla comunicazione interpersonale al public speaking, dalla didattica museale alla progettazione didattica.

formazione a distanza

Una grande importanza è stata data all’accessibilità, una caratteristica a cui i percorsi e i progetti didattici devono sempre prestare attenzione, e ovviamente al digitale… Uno dei nostri argomenti preferiti 🙂

Vogliamo quindi raccontarvi la nostra esperienza di formatrici in un corso di formazione professionale regionale perché potrebbe essere utile a chi vorrebbe seguire un corso simile o a chi sta cercando spunti per la progettazione di un percorso formativo dello stesso tipo.

Docenti per corsi di formazione regionali: strumenti digitali e non solo!

Il corso erogato dall’ENAIP Friuli Venezia Giulia è diviso in moduli, noi ci siamo occupate di quello dedicato agli “Strumenti digitali“.

Il nostro contributo al corso ha seguito due direttive: la progettazione di attività educative in digitale da una parte e la comunicazione dall’altra.

Agli educatori museali di oggi sono richieste competenze trasversali: dal saper progettare percorsi educativi (in presenza e in digitale) alla loro realizzazione diretta, passando per la promozione e la comunicazione tramite social, post indicizzati e newsletter.

Si tratta di competenze molto diverse fra loro che comportano uno studio impegnativo: per questa ragione la formazione è una priorità!

I nostri interventi hanno fornito una panoramica circa le possibilità progettuali legate alla comunicazione digitale del patrimonio culturale. I nostri focus sono stati accessibilità, storytelling, gamification, strumenti, risorse digitali, comunicazione social.

Attraverso numerosi esempi abbiamo fornito strumenti per progettare attività coinvolgenti ed efficaci ma anche per rispondere alle esigenze del territorio.

Come abbiamo più volte ripetuto, progettare in digitale non significa trasferire sul web le attività e i percorsi progettati per l’erogazione in presenza! Procedere in questo modo significherebbe non tener conto delle caratteristiche del mezzo e quindi non sfruttarne a pieno le potenzialità.

Formatori in didattica dell’arte e comunicazione del patrimonio

La nostra esperienza come docenti per corsi di formazione professionali non è ancora terminata: fra poco avrà inizio il Project Work, durate il quale i partecipanti potranno testare sul campo le conoscenze acquisite.

È stata un’esperienza bellissima, sia dal punto di vista professionale che umano! Ci ha insegnato molto e… Non nascondiamo di avere una gran voglia di visitare il Friuli appena possibile 🙂

corso online strumenti digitali per la didattica

Ringraziamo quindi l’ENAIP Friuli Venezia Giulia per averci proposto un’esperienza tanto importante e tutti i partecipanti ai corsi di formazione professionali.

Buon lavoro, ragazzi! 

Comments to: Docenti formatori per corsi professionali: l’esperienza delle zebre!

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Ultimi articoli

    Cosa intendiamo comunemente per accessibilità museale? Quando un museo è veramente accessibile? Siamo soliti pensare all’accessibilità museale come superamento delle barriere architettoniche che permettono l’accesso fisico e senza ostacoli al museo. Certamente per accessibilità intendiamo un accesso e una visita agevole negli ambienti museali ( ascensori al posto di ostiche gradinate, vetrine alla giusta altezza, […]

    Ultimi commenti

    Tag Cloud