Michelangelo non è “un” artista ma l’artista per eccellenza, noto in tutto il mondo per le sue straordinarie opere pittoriche e scultoree. Michelangelo e il suo David: descrizione, riassunto e analisi dell’opera, con due schede in PDF gratuite!

Michelangelo e il David: la descrizione dell’immortalità

Quando Michelangelo comincia a lavorare al David ha 26 anni ed è il 1501: impiegherà circa 3 anni a terminare quest’opera incredibile, che oggi possiamo ammirare alla Galleria dell’Accademia di Firenze.

bacco di michelangelo esempio di scultura rinascimentale
Michelangelo Buonarroti, Bacco, 1496-1497, Firenze, Museo Nazionale del Bargello.

Era un artista già abbastanza famoso: nel 1499 aveva già meravigliato Roma scolpendo La Pietà, e aveva già affrontato il tema del nudo maschile la cui tradizione risale al mondo classico. Il risultato è il Bacco (Museo Nazionale del Bargello), in cui dimostra di non temere il confronto con gli antichi. Una prova importante, quindi, ma che verrà superata dal David.

La storia del David è molto affascinante e parte dai magazzini dell’Opera di Santa Maria del Fiore, dove era custodito un blocco di marmo di enormi dimensioni ma di qualità mediocre. Qualche artista, prima di Michelangelo, aveva provato a lavorarlo, lasciandolo sommariamente sbozzato. Tra questi molto probabilmente vi furono Agostino di Duccio, intorno agli anni Sessanta del Quattrocento, e Antonio Rossellino nel decennio successivo; tutti avevano abbandonato l’impresa. Secondo qualche storico la composizione attuale del David è dovuta anche ai precedenti interventi sul blocco di marmo, ma ciò che dobbiamo ricordare è che il ventiseienne Michelangelo non si fa intimidire dalla difficoltà del progetto: accetta l’incarico proposto dall’Arte della Lana e dell’Opera del Duomo e lo porta a termine in appena tre anni, affrontando  e superando tutti gli ostacoli che il materiale imponeva.

Il David fu scoperto e mostrato ai fiorentini l’8 settembre del 1504 e con i suoi 4 metri di altezza, le impeccabili fattezze fisiche -che ricordavano la tanto amata antichità classica!- e il significato politico che l’iconografia del David aveva assunto nel corso del secolo precedente, lasciò sbalordita la popolazione. Molti intellettuali del tempo credettero di trovarsi di fronte ad una città che, ormai, non aveva nulla da invidiare ad Atene e a Roma.

Michelangelo, David: riassunto e confronti!

dettaglio del david di michelangelo descrizione riassunto
Michelangelo Buonarroti, David, 1501-1504, Firenze, Galleria dell’Accademia, dettaglio. Fonte: wikipedia commons, opera di Jörg Bittner Unna.

Il David, tuttavia, non è un soggetto nuovo ai fiorentini. La tradizione iconografica del David, infatti, è abbastanza lunga e affonda le radici almeno nel secolo precedente. Da soggetto utilizzato in contesti e con significati religiosi, diventa emblema di virtù civiche e politiche, esempio per tutti i cittadini di Firenze.

Come mai? Scarica il PDF gratuito per scoprirlo! All’interno troverai la storia di David e del gigante Golia, le analisi e i riassunti delle versioni di Taddeo Gaddi, Donatello, Andrea del Verrocchio e Andrea del Pollaiolo!

 

David di Michelangelo riassunto e confronto con altri artisti!

Il David di Michelangelo: analisi di un capolavoro!

Dove fu originariamente collocato il David e per quale motivo? Perché la testa e le mani del giovane eroe sono leggermente più grandi del normale? Quali sono le novità che Michelangelo introduce nell’affrontare un tema e un soggetto già ampiamente noti ai fiorentini del tempo?

Scarica il nostro PDF gratuito, al suo interno troverai l’analisi e la descrizione del David di Michelangelo!

 

Michelangelo, il David: analisi e riassunto!

 

Ti è piaciuta questa descrizione del David? Zebrart ti offre molti altri contenuti su Michelangelo! Scopri l’analisi del Giudizio Universale, l’analisi del Tondo Doni e il riassunto della Cappella Sistina!

Comments to: Descrizione del David di Michelangelo: analisi di un capolavoro!

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Ultimi articoli

    Un risorsa digitale in PDF con tanti approfondimenti per affrontare in modalità multidisciplinare uno dei temi più belli di sempre: l’amore! Percorsi digitali interdisciplinari: schede didattiche sull’amore in PDF L’amore tra arte, musica, inglese e letteratura italiana per i Percorsi digitali interdisciplinari Zebrart è progettato per offrire un percorso didattico trasversale che abbraccia diverse materie […]

    Ultimi commenti

    Tag Cloud