Chi non ha mai visto una Marilyn tutta colorata e stampata in serie? Non serve essere nati negli anni 50 per riconoscere un quadro di Andy Warhol 😉 e anche i ragazzi sicuramente ne avranno visto qualche stampa su magliette, vignette che girano su Facebook ecc.

Pop art per scuole medie, riassunto pop art

Perché allora non pensare di affrontare a scuola l’Arte Pop? Studiare questa corrente artistica vi darà modo di stimolare i ragazzi con temi interdisciplinari molto complessi e importanti.

Di seguito trovate qualche idea per trattare in classe la Pop Art e le relative schede didattiche sulla Pop Art per scuole medie.

Che cos’è la Pop Art? 5 cose che i ragazzi devono sapere!

Per permettere ai ragazzi di capire la Pop Art diamo loro le informazioni essenziali, i limiti temporali e gli artisti più conosciuti del movimento e le principali tematiche trattate, dopo di che…liberiamo la fantasia!

1) Il termine Pop Art, diminutivo di Popular Art, fu coniato nel 1955 da due studiosi inglesi e designava tutta quelle forme visive e musicali  legate al mondo dei mass media: dal cartellone pubblicitario alla musica leggera. Agli inizi degli anni ’60 invece il critico Alloway usò il termine Pop Art per definire un movimento artistico d’Avanguardia che si stava formando negli Stati Uniti.

2) La data chiave da ricordare è il 1964: la Biennale di Venezia di quell’anno sancisce il definitivo successo della Pop Art a livello internazionale, mai nessun altro movimento fu così acclamato.

3)Parola d’ordine: la “cultura alta” dell’arte deve attingere a soggetti della “cultura bassa”, quelli delle immagini popolari, dei prodotti di consumo e nobilitarli attraverso la tecnica artistica.

4)La ricerca degli artisti Pop è concentrata sull’effetto che la società di massa provoca sull’uomo, sulle potenzialità dell’immagine. Diviene fondamentale quindi lo studio della pubblicità e dei meccanismi che inducono al consumo dei prodotti.

5) Gli artisti più rappresentativi di questo movimento sono: Robert Rauschemberg, Andy Warhol e Roy Lichtenstein.

Vi propongo un’attività didattica sulla Pop Art!pop art Lichtenstein, tecnica artistica Lichtenstein, pop arte per bambini

Dopo le basi teoriche che i ragazzi avranno grazie alla vostra spiegazione, vi invito ad analizzare meglio Roy Lichtenstein ( potete farlo leggendo il nostro articolo su Roy Lichtenstein e la Pop Art).

Dopo aver discusso dei soggetti scelti dall’artista e della particolare tecnica adottata, scaricate la nostra scheda didattica Anch’io disegno POP! e divertitevi a disegnare il vostro soggetto tratto dal fumetto o dalla pubblicità!

Fateci vedere i lavori dei vostri ragazzi! 😉