Libri, libri e ancora libri… non ci stanchiamo mai di leggerne di nuovi! Noi zebre leggiamo molto per la nostra formazione professionale ma ci piace moltissimo anche utilizzare gli albi illustrati per letture animate e per i nostri laboratori didattici, in presenza e in digitale!

In questo post scopriremo meglio le due tipologie di testi a cui maggiormente ci riferiamo!Pronti a tuffarvi nella lettura?

Corsi di formazione sugli albi illustrati: non si finisce mai di imparare!

Ogni anno tantissimi nuovi titoli e poi gli intramontabili grandi classici della letteratura per l’infanzia: come scegliere? Quali albi illustrati possiamo utilizzare nelle nostre lezioni a scuola? Quali invece possono essere letti anche a distanza?

Gli albi illustrati e i testi di letteratura per l’infanzia possono essere davvero uno scrigno prezioso. Ci aiutano a rappresentare le emozioni, a memorizzare vicende, numeri, colori, ci aiutano a conoscere artisti, luoghi e paesaggi, ci consentono di viaggiare con la fantasia e andare lontano lontano.

Insegnanti, operatori museali e molti genitori hanno ben chiaro che l’albo illustrato non è una lettura da riservare solo ai bambini, e solo tanto per leggere qualcosa. L’albo illustrato nelle mani del professionista dell’educazione è strumento, è pretesto per raccontare, per conoscere ma anche per mettersi in ascolto. Come si fa? Le nostre Pillole di didattica online forse potrebbe fare al caso tuo! Continua a leggere e prenota la tua data!

un pesce è un pesce libro di leo lionni per bambini

Libri per la formazione professionale: libri per educatori museali e non solo, libri per docenti. Quali scegliere?

Ve lo dicevo, le zebre sono delle divoratrici seriali di libri. Per formarsi ma anche per formare. Ci arrivano molte domande riguardo a testi da inserire in bibliografie su  argomenti di arte e non solo, ma anche richieste di consigli per formarsi, per aggiornarsi riguardo le metodologie di didattica museale e didattica dell’arte e nell’ultimo periodo – vista anche la nostra specificità 😉 – sulla didattica a distanza, su come insegnare in digitale arte e immagine o storia dell’arte.

Ci sono poi testi che ci possono aiutare a conoscere gli strumenti per una progettazione educativa – in presenza o in digitale – consapevole?

Ecco un altro quesito molto gettonato!

Pillole di didattica online – libri: il corso di formazione “condensato” per conoscere testi professionali e albi illustrati

 

corso di formazione sugli albi illustratiNoi abbiamo spesso raccontato attraverso le pagine del nostro blog di letture fatte, albi illustrati utilizzati in laboratori o letture in classe o in digitale ma abbiamo deciso di parlarvene in un corso di formazione Pillole di didattica online che ci farà compagnia ogni martedì alle ore 18.00 con una programmazione per temi fissi che puoi conoscere in anticipo e prenotare!

martedì 23 febbraio 2021 ore 18.00 – Al museo. Un’esperienza da leggere, guardare e vivere

durata: 60 minuti

su prenotazione fino ad esaurimento posti, piattaforma Google meet

Una pillola di 60 min per comprendere l’importanza della lettura in età scolare e prescolare e l’oggetto libro. In particolare incontreremo l’albo illustrato Al museo di Susanna Mattiangeli e Vessela Nikolova edito da Topipittori e comprenderemo come utilizzarlo per una lettura a scuola o al museo in presenza o in digitale.

Oltre all’appuntamento fisso dedicato al mondo dell’editoria per bambini e non solo parleremo anche di tematiche legate alla didattica museale, ai laboratori da realizzare a scuola e agli strumenti digitali.

Consulta il calendario dei prossimi corsi di formazione in pillole e prenota il tuo accesso alla classe delle zebre!

Comments to: Albi illustrati e testi per la formazione di educatori e insegnanti

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Ultimi articoli

    Cosa intendiamo comunemente per accessibilità museale? Quando un museo è veramente accessibile? Siamo soliti pensare all’accessibilità museale come superamento delle barriere architettoniche che permettono l’accesso fisico e senza ostacoli al museo. Certamente per accessibilità intendiamo un accesso e una visita agevole negli ambienti museali ( ascensori al posto di ostiche gradinate, vetrine alla giusta altezza, […]

    Ultimi commenti

    Tag Cloud