Che cos’è il graffito? Possiamo utilizzarlo per un’attività con i bambini? In questo articolo cercheremo di rispondere a queste e altre domande… Scopriamo insieme le caratteristiche della tecnica graffito con colori a cera!

Molti di noi hanno realizzato almeno un graffito durante gli anni della scuola primaria: la tecnica del graffito con colori a cera, infatti, è molto semplice, permette di ottenere bei lavori e prevede l’utilizzo di materiali poco costosi. Oggi cerchiamo di darvi qualche consiglio sui materiali da adoperare durante un laboratorio didattico con i più piccini!

Tecnica graffito con colori a cera!

tecnica graffito con colori a ceraIl graffito è una tecnica che prevede la sovrapposizione di due o più strati di colore diversi e, a volte, di materiali diversi. Sicuramente dobbiamo procurarci dei pastelli a cera ma se vogliamo rendere ancora più ricco e bello il nostro elaborato possiamo servirci anche di tempera o china. Per “graffiare” il primo strato di colore ci servono pennini, raschietti o anche materiali di uso comune come stuzzicadenti e piccole bacchette di legno. Il supporto più utilizzato è la carta: deve essere robusta per sopportare al meglio le procedure spesso veementi e ruvida o liscia a seconda dei materiali impiegati e dell’effetto che cerchi. Indubbiamente la carta ruvida dà un effetto più particolare, meno omogeneo e garantisce texture irregolari.

Stai attento al piano sul quale lavori, proteggilo con dei fogli di giornale: i residui di cera potrebbero aderire al legno. Infine, ruota spesso il pastello di cera fra le dita per assicurarti di mantenerlo appuntito. 

Graffito: tipologie diverse da realizzare in classe!

Esistono diverse tipologie di graffito che possiamo realizzare con i bambini per esempio nell’ambito di un laboratorio sull’arte preistorica, sono tutte molto belle e di grande effetto! Per realizzare un graffito a due colori bisogna stendere uno strato di colore chiaro utilizzando i colori a cera. Successivamente bisogna coprire con un altro strato di colore preferibilmente nero; se non vuoi ricorrere ai colori a cera puoi optare per l’inchiostro di china: basta un pennello piatto morbido per stendere uno strato sottile e uniforme. Lascia asciugare e con un raschietto o pennino realizza il disegno che preferisci. Quando utilizzi l’inchiostro è preferibile scegliere carta liscia 🙂

vaso greco a figure nere incisione ceramica
Exekias, Anfora a figure nere, Achille e Aiace, Museo Gregoriano Etrusco. (Alcuni vasi prodotti nell’antica Grecia erano a figure nere o rosse: i contorni erano incisi così da far emergere il colore sottostante.) Credit: J. Badagard, wikipedia commons.

Per realizzare un graffito a più colori, invece, il procedimento è diverso. Disegna il tuo soggetto su un foglio, coloralo utilizzando varie tonalità, ricopri tutto con uno strato di colore nero (pastello a cera o inchiostro) e procedi poi alla raschiatura. Il tuo disegno riemergerà con sfumature e contrasti molto particolari! In questo caso puoi utilizzare carta semiruvida o ruvida.

Puoi realizzare anche un altro tipo di graffito, molto semplice e di bell’effetto, basta utilizzare cartoncino o carta colorata: in questo caso devi solo ricoprire la superficie di uno strato scuro di cera e poi raschiare per far emergere il colore sottostante.

Un supporto alternativo alla carta è il gesso: questa tipologia di graffito è un po’ più complessa e lunga ma di grande effetto. Servitevi di un cartoncino robusto o di un pannello di compensato e preparate un impasto di gesso fine. Questo deve essere steso in modo uniforme e lasciato asciugare per qualche ora. Ci sarà qualche asperità da lavorare con la carta abrasiva e solo quando il piano è perfettamente liscio si può procedere alla stesura di uno strato di inchiostro di china. Con un pennino graffia la superficie, puoi servirvi di stencil o ricalcare un disegno già pronto se non sei sicuro di rendere bene tutti i dettagli.

  1. Impara l'arte
Il nostro affascinante viaggio all’interno di uno scavo continua e oggi vogliamo parlare di ossa… State tranquilli niente di tetro, “solo” reperti archeologici 😀 archeologia per bambini arte e immagine Curiosità sull'arte
Written by
  1. Impara l'arte
Maschere, coriandoli e tanti dolciumi…dopo le feste natalizie, ecco che sta per arrivare il Carnevale! curiosità picasso
Written by
  1. Impara l'arte
La storia dell’arte ci permette di osservare più da vicino certi aspetti della società in cui è stata prodotta l’opera. Attraverso un’opera d’arte possiamo entrare in diretto contatto Donne nell'arte Klimt
Written by
  1. Impara l'arte
  2. Schede didattiche PDF
Continua il nostro viaggio alla scoperta delle opere presenti alla mostra su Boccioni che verrà inaugurata a marzo presso Palazzo Reale! Scarica la nostra scheda didattica in PDF per visitare la mostra insieme ai bambini! #zebraprintable Boccioni Mostra Boccioni Milano
Written by
  1. Impara l'arte
L’impressionismo è un movimento che nasce e si sviluppa in Francia a partire dal 1874 quando alcuni pittori esposero le proprie opere nello studio del fotografo Nadar! Arte contemporanea Impressionismo Storia dell'arte
Written by
  1. Impara l'arte
La geografia è una materia molto affascinante ma, purtroppo, un po’ trascurata dai nostri programmi scolastici, vediamo come realizzare un divertente laboratorio didattico in classe che coniughi arte e geografia! Arte contemporanea arte e immagine Laboratorio didattico
Written by
Next
No Comments
Leave a comment Cancel
Comments to: I materiali e tecnica per realizzare un graffito in classe!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

class="post-10445 post type-post status-publish format-standard hentry category-eventi tag-eventi-per-bambini-a-roma tag-roma tag-visite-guidate tag-visite-per-famiglie svq-article has-post-thumbnail ty-thumb-left"
Abbiamo in programma una serie di attività per le prossime settimane a cui non vediamo l’ora di invitarvi! eventi per bambini a roma Roma visite guidate visite per famiglie
class="post-10422 post type-post status-publish format-standard hentry category-didattica category-eventi category-darte-e-dartisti tag-attivita-in-classe tag-attivita-laboratoriale tag-dad tag-didattica-museale tag-formazione-online svq-article has-post-thumbnail ty-thumb-left"
Il podcast è uno strumento molto interessante che possiamo utilizzare a scuola e al museo per interessanti attività didattiche. Vorresti scoprire come si fa un podcast a scuola e al museo? Continua a leggere! Che cos’è il podcast? i podcast fanno ormai da diversi anni parte della nostra vita “virtuale”: si tratta infatti di una […]
Written by
class="post-10401 post type-post status-publish format-standard hentry category-didattica category-eventi category-darte-e-dartisti tag-apprendimento tag-corsi-di-formazione tag-educazione-museale tag-formazione-online tag-gioco svq-article has-post-thumbnail ty-thumb-left"

Giocare al museo: educare e progettare attraverso il gioco

Imparare giocando? Ebbene sì, è possibile! Non solo a scuola ma anche al museo! Leggi l’articolo e scopri il gioco come strumento di apprendimento per tutte le fasce d’età. apprendimento corsi di formazione educazione museale formazione online gioco
Written by class="post-10384 post type-post status-publish format-standard hentry category-didattica category-eventi tag-corsi-di-formazione tag-didattica-museale tag-educatori-museali tag-formazione-docenti tag-formazione-online tag-metodologie-didattiche svq-article has-post-thumbnail ty-thumb-left"

Educare al museo: il programma dei corsi online

Le pillole di didattica online ricominciano con una nuova edizione. Nuovi argomenti, stessa carica e stessa voglia di condividere le parti più belle del nostro lavoro e della nostra esperienza! Ti aspettiamo per approfondire, sperimentare e imparare insieme a educare al museo. corsi di formazione didattica museale educatori museali formazione docenti formazione online metodologie didattiche
Written by

Ultimi commenti

Tag Cloud

Museo Laboratorio didattico analisi dell'opera attività didattica didattica museale scuola primaria didattica dell'arte Storia dell'arte Arte contemporanea scheda didattica arte e immagine #zebraprintable