Il mosaico è una tecnica artista molto antica che riesce ad emozionarci con i suoi colori brillanti e la perfezione dei suoi disegni. Scopriamo insieme come realizzare un laboratorio di mosaico per bambini utilizzando materiali a basso costo e tanta creatività!

Che cos’è il mosaico?

Il mosaico è una tecnica antica che prevede l’utilizzo di piccole tessere accostate l’una alle altre. La tradizione vuole che vengano utilizzati come materiali vetro, marmo e pietra. È una tecnica molto durevole, basti pensare ai mosaici di San Vitale o a quelli ancora più antichi di Pompei, e venivano realizzati da squadre di artigiani esperti. Il mosaico è stato riportato in auge anche recentemente, basti pensare ad alcune opere d’arte contemporanea (sapevi che esiste la Biennale di Mosaico Contemporaneo?) o ai mosaici del Foro Olimpico a Roma, realizzati durante il Ventennio Fascista.

esempi di mosaici contemporanei foro italico

Esempi di mosaici al Foro Italico, Roma. Sinistra: credit flickr antomoose; destra: diceche.blogspot.it

Laboratorio di mosaico per bambini: materiali e procedura

I materiali di base che servono per il nostro laboratorio di mosaico per bambini sono squadre, colla, forbici, pinzette, cartoncino e una matita. Per quanto riguarda le tessere colorate trovate quelle in pasta di vetro nei negozi specializzati ma se volete risparmiare un po’ potete sostituitele con il cartoncino colorato o, per i più fantasiosi, sassolini, chicchi di riso o semi. Potete colorare questo tipo di materiale servendovi di colori acrilici, che garantiscono brillantezza e perfetta copertura. Ricordatevi di lasciarli asciugare prima di adoperarli :)

esempi per laboratorio di mosaico per bambini

Duomo di Monreale, abside con Cristo Pantocratore. Credit: Tango7174 wikipedia commons

Se avete scelto di utilizzare le tessere di cartoncino potete disegnare il vostro soggetto su un cartoncino spesso che utilizzerete come base servendovi di squadrette e righelli. Un motivo geometrico potrebbe essere un ottimo modo per prendere confidenza con questa tecnica perché permette di gestire al meglio i “punti critici” come gli angoli e le parti rotondeggianti! Spalmate sul cartoncino un po’ di colla e servitevi delle pinzette per posizionare le tessere colorate. È necessario che queste siano tutte della stessa dimensione e disposte in modo regolare. Se utilizzate materiali “anomali” è preferibile servirsi di un sostegno più forte, potrebbe andare bene una tavoletta di compensato o di legno.

Il laboratorio di mosaico per bambini è perfetto per accompagnare una lezione sulla Pasqua o una di arte e immagine volta alla sperimentazione manuale dei materiali. Ai bambini piacerà tantissimo, parola di zebra!