Quante volte abbiamo parlato di interdisciplinarità? Tantissime! Oggi abbiamo per voi una proposta che fa dialogare storia e arte!

Una lezione tra storia e arte: il teatro greco per bambini!

La storia greca affascina sempre tantissimo i bambini. Come possiamo rendere la lezione ancora più particolare affrontando anche dal punto di vista “artistico” le testimonianze storiche dell’antica Grecia?

Parliamo del teatro! Ogni città stato della Grecia aveva il suo teatro: era importantissimo per la città! Non tutti potevano permettersi di pagare il biglietto per accedere allo spettacolo ma erano spesso invitati dai cittadini più ricchi.

Gli spettacoli duravano tutto il giorno e gli spettatori erano soliti portarsi anche del cibo da consumare a teatro.

Com’è fatto il teatro greco? Spieghiamolo in maniera semplice ai bambini!La struttura del teatro greco

Prima di affrontare la descrizione della struttura del teatro greco proponiamo le immagini di alcuni teatri ai bambini: come sono fatti?

Il pubblico si sedeva nella cavea costituita da tante gradinate. Gli spettatori più importanti potevano usufruire di posti più comodi nelle prime file.

Nella cavea si potevano ospitare circa tredicimila spettatoti e spesso sotto le gradinate, anfore di terracotta avevano la funzione di casse di risonanza per amplificare la voce degli attori.

Lo spazio tondo e centrale si chiama orchestra ed è posta proprio davanti alla scena. Nell’orchestra si esibiva il coro, i coristi cantavano e danzavano. La scena rappresentava il fondale, era spesso rialzata e permetteva agli attori di cambiarsi velocemente e di rientrare. Gli attori si esibivano sul proscenio: lo spazio tra orchestra e scena.teatro di epidauro, struttura del teatro greco per bambini

Uno dei teatri più importanti e famosi è il teatro di Epidauro: progettato da Policleto il Giovane nel IV secolo a.C. nella città greca di Epidauro, è stato studiato assecondando la pendenza naturale dei versanti della collina per migliorarne l’acustica, pensate che una parola anche se sussurrata dagli attori, poteva essere udita anche dall’ultima gradinata della cavea!

Parliamo anche degli attori: sapete che tutti gli attori dovevano indossare una maschera? Erano fondamentali nel teatro greco, rendevano maestosi gli attori e in più contribuivano ad amplificare la voce…una sorta di funzione megafono!

 

Comments to: Il teatro greco per bambini: arte e immagine e storia!

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Ultimi articoli

    Un risorsa digitale in PDF con tanti approfondimenti per affrontare in modalità multidisciplinare uno dei temi più belli di sempre: l’amore! Percorsi digitali interdisciplinari: schede didattiche sull’amore in PDF L’amore tra arte, musica, inglese e letteratura italiana per i Percorsi digitali interdisciplinari Zebrart è progettato per offrire un percorso didattico trasversale che abbraccia diverse materie […]

    Ultimi commenti

    Tag Cloud