Chi è insegnante potrà confermarlo: negli ultimi anni si è assistito ad un discreto proliferare di sigle (DSA, DSL, ADHD, BES, PDP…) di pari passo ad alcuni cambiamenti legislativi. Per chi non fa parte del mondo della scuola è molto complesso comprendere le differenze tra disturbi dell’apprendimento e disturbi del neurosviluppo. cosa sono i bisogni educativi speciali? Quali sono le differenze tra BES e DSA? Con questo articolo cerchiamo di fare un po’ di chiarezza!