Come far conoscere la street art a scuola? A ispirarci questa volta sono state le due opere di arte urbana tra Torino e Napoli sponsorizzate dalla Ceres!

Conosciamo la street art e facciamola conoscere ai ragazzi!Blu cereblale Corn79 a Torino

Abbiamo già affrontato la tematica della street art su Zebrart, ricordate il nostro post sulla Street art spiegata ai bambini ? Bene, allora sapete che crediamo fermamente che questa forma d’arte urbana e contemporanea, debba essere portata a scuola. Ma in che modo?street art a Napoli

I timori degli insegnanti che spesso mi riferiscono la criticità nell’affrontare questo argomento, sono ovviamente fondati. I ragazzi delle scuole medie e dei primi anni delle superiori sono nel pieno clima dell’adolescenza e di “ribellione a tutti i costi”, e spesso risulta complesso parlare di argomenti che, come la street art, sono al limite tra legalità e illegalità.

Si stanno moltiplicando, fortunatamente, in questo periodo anche nel nostro paese, esempi di street art “legalizzati”, dove sono le stesse amministrazioni comunali ed enti accreditati a sostenere progetti di riqualificazione urbana, come nel caso del progetto Pubblica a Selci in Sabina (RI) o addirittura progetti sponsorizzati da grandi marchi aziendali che promuovono la rivoluzione colorata delle nostre città, come nel caso del famosissimo marchio di birra Ceres!

Street art a Torino e Napoli: ecco le opere!

Due sono le location scelte dalla Ceres che ha supportato per questa occasione Inward, l’osservatorio per la creatività urbana: il quartiere di San Salvario a Torino e il Parco Merola di Ponticelli a Napoli.

A Torino ha agito Corn79 con la sua grande opera “Blu Cerebrale”: un grande murales blu che ha colorato il grande quartiere multietnico del capoluogo piemontese.

A Napoli il duo siciliano Rosk e Loste hanno tratto la loro ispirazione dal calcio: due “scugnizzi” che si contendono un pallone fanno da sfondo ad un campetto da calcio.

A scuola parliamo di street art: miri da colorare in una scheda didattica

Come si può dimostrare ai ragazzi che un’opera d’arte può cambiare il volto di un quartiere? Certamente con l’esperienza sul campo! Ma se si è impossibilitati ad organizzare un’uscita didattica, magari proprio a Napoli o a Torino, vi ho preparato una scheda didattica!

Il contatto con gli artisti, con il muro, con la materia che da forma e colore all’opera cert, non è replicabile su foglio di carta… ma servendoci dei classi pennarelli e pastelli possiamo far provare ai ragazzi un’esperienza di progettazione comunque interessante!

Scarica la scheda didattica sulla street art e dopo aver mostrato ai ragazzi le immagini e i video che trovi in questo post, dai spazio alla loro creatività! Ti stupiranno!!!

Scarica la scheda didattica per colorare la città!

Buzzoole