Le zebre sono sempre in movimento e non perdono mai la voglia di scoprire nuovi tesori! Qualche settimana fa abbiamo avuto la fortuna di visitare la bellissima Madrid: ovviamente non ci siamo smentite e la prima tappa è stata il Museo di arte contemporanea Reina Sofia :)

Passeggiando per le sale di uno dei musei più noti e amati d’Europa abbiamo ammirato tantissime opere straordinarie: Dalì, Mirò, Duchamp, Fontana, Picasso… Il paradiso per chiunque ami l’arte! Se avete in programma un viaggio a Madrid con i bambini non perdete l’occasione di visitare questo museo: eccovi qualche consiglio per rendere unica e “a prova di bambino” la vostra permanenza al museo.

scegliere le opere da vedere al reina sofia

Reina Sofia Madrid opere da vedere con i bambini: L. Gordillo, Post-abstract drawings, 1962-3.

Visitare il Reina Sofia con i bambini… Si può!

Se siete a Madrid solo per pochi giorni e temete di dover fare i salti mortali per riuscire a vedere tutto ricordate che dopo le ore 19.00 l’ingresso è gratuito! Se invece avete modo di pianificare i vostri impegni con calma vi consigliamo di andare al museo subito dopo l’apertura: in questo modo eviterete le ore più affollate e potrete gustarvi con calma le vostre opere d’arte preferite.

Quando fate le valigie non dimenticate di mettere in borsa qualche matita colorata e un piccolo quaderno o un’agendina: se il museo non è particolarmente affollato potreste chiedere ai vostri bambini di prendere spunto dalle loro opere preferite per realizzare un piccolo capolavoro da portare a casa come souvenir.

Reina Sofia a Madrid: opere scelte per una visita con i bambini!

reina sofia madrid opere da vedere con i bambini

Reina Sofia Madrid opere da vedere con i bambini: S. Dalì, Ragazza alla finestra, 1925.

Le visite ai musei possono risultare particolarmente stancanti: si sta in piedi a lungo, si cammina molto, si assumono posizioni scorrette, i nostri sensi sono letteralmente bombardati da un gran numero di informazioni… La cosiddetta “fatica museale” è stata studiata già all’inizio del Novecento da Benjamin Ives Gilman e molti altri studiosi se ne sono occupati lungo tutto il secolo fino ai giorni nostri. La visita può risultare faticosa sia per gli adulti che per i bambini e il rischio è molto alto soprattutto nei musei di grandi dimensioni, come appunto il Reina Sofia. Cosa possiamo fare per evitarla? Una soluzione potrebbe essere quella di selezionare accuratamente le opere da vedere: riduciamo la permanenza al museo ma puntiamo sulla qualità della visita.

Il Reina Sofia contiene un gran numero di opere meravigliose, qui di seguito vi diamo qualche consiglio su cosa vedere con i bambini!

Una delle opere che sicuramente non potete perdere è la famosissima Guernica di Picasso! Scarica la nostra scheda didattica gratuita e stampala: in questo modo ogni membro della famiglia potrà facilmente scoprire tutti i segreti del dipinto più grande presente al museo :)

Le opere di Mirò sono delicate e al tempo stesso poetiche, di solito piacciono molto ai bambini che si divertono anche a cercare di indovinare cosa rappresentino. Scarica la nostra scheda didattica gratuita su Mirò con l’attività da svolgere insieme a loro!

Salvador Dalì è una vera e propria icona del Surrealismo e dell’arte contemporanea: leggi il nostro articolo per scoprire la biografia e l’analisi delle opere di Dalì, preparati ad ammirare la bellissima opera dal titolo Ragazza alla finestra!

visita il reina sofia con i bambini mirò

J. Mirò, Painting, 1925. Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia.

Le opere di Michelangelo Pistoletto, artista contemporaneo italiano, sono davvero irresistibili e si prestano perfettamente ad una visita con i più piccini: Pozzo nero del 1933, ad esempio, si basa su un raffinato gioco di specchi che non potrà non lasciarvi senza fiato!

Adesso tocca a voi! Quali sono le opere che vi hanno maggiormente colpito? Come hanno reagito i vostri bimbi? Fateci sapere le vostre impressioni, non vediamo l’ora di conoscere i dettagli delle vostre esperienze al Reina Sofia con i bambini!