Vuoi progettare un laboratorio didattico? Bene! Armati di carta, penna e originalità e segui i nostri consigli. La prima cosa da evitare è senza dubbio l’improvvisazione.

Può sembrare banale ma si parte sempre da una buona idea, ma come farla “funzionare”?

Materiale per laboratorio didattico

Prepariamo il materiale per il laboratorio didattico!

Un buon progetto per un laboratorio didattico non può prescindere dall’originalità, sia essa nel materiale scelto, sia nel concetto che si vuole insegnare o approfondire durante l’attività, sia nella metodologia didattica applicata.

E’ dunque utile mettere nero su bianco un progetto didattico, partendo da una bozza che evidenzi i punti salienti della nostra idea.

Ideare un’attività didattica: linee guida

Fatti venire un’idea convincente 😉 e poi prova a rispondere alle seguenti domande:

  • Chi? Dobbiamo avere ben chiaro il pubblico destinatario al quale ci rivolgiamo. Questo ci consentirà di ideare attività differenziate per diverse fasce d’età.
  • Perchè? Un laboratorio didattico può avere diversi obbiettivi: insegnare, far scoprire qualcosa, valorizzare, creare esperienza o addirittura promuovere o pubblicizzare un prodotto. Capire il perchè vi aiuterà nella scelta del giusto metodo.
  • Che cosa? Si tratta di scegliere l’argomento, spesso imposto dalla struttura, dalla tematica o dal materiale che si ha a disposizione. Il nostro lavoro, nel rispondere alla domanda “che cosa?” sarà prettamente studio e ricerca sull’argomento. Invece di utilizzare materiali e tecniche nei modi consueti, in didattica è meglio uscire dagli schemi!
  • Dove? Analizzare lo spazio dove si svolgerà il laboratorio è molto importante. Inutile specificare che sarebbe assurdo proporre attività che prevedono il movimento in spazi non adeguati (immaginate una corsa con i sacchi in una sala museale!). Calcolare bene lo spazio aiuta a gestire bene il laboratorio durante il suo svolgimento.
  • Quanto? Avete pensato a quanto tempo durerà il vostro laboratorio? Provate sempre a realizzare la vostra attività prima di proporla. Verificherete il tempo impiegato e  non solo. Se vi risulterà difficile probabilmente andrà modificata per adattarsi al vostro pubblico! In un progetto didattico è indispensabile calcolare e verificare la disponibilità economica non solo dei materiali anche considerando la prestazione lavorativa, il numero di operatori coinvolti e il loro compenso.

Sporchiamoci le mani!

Adesso hai l’idea e la tua base teorica (il foglio con le risposte!), non rimane che testare la tua “invenzione”.

Un consiglio è quello di mettere in pratica in prima persona l’attività didattica che hai progettato e di proporla, perché no, ad amici e parenti! Loro si divertiranno, e tu avrai nell’immediato uno strumento di valutazione: reazioni, tempi, difficoltà, commenti e suggerimenti che ti saranno utili per migliorare il tuo progetto.

Tieni sempre in considerazione il pubblico a cui ti rivolgi e prova a metterti nei loro panni, se ti coinvolge e ti diverte, contagerai gli altri!

Nella sezione download troverai esempi di progetti laboratoriali già realizzati, puoi prendere spunto o partire da zero.

Quali sono le tue esperienze?

Hai già progettato laboratori didattici? Com’è andata?

Faccelo sapere nei commenti.

A presto