Non ci stancheremo mai guardarle: le rappresentazioni delle stagioni di Arcimboldo, e non fa eccezione l’inverno nell’arte del grande pittore, sono un concentrato di esperienze didattiche per la scuola primaria e non solo 😉

Inverno nell’arte: scheda da scaricare sull’inverno di Arcimboldo!

Ce lo avete chiesto in molti…eh si ci mancava! Ma recuperiamo subito prendendo in esame l’Inverno di Arcimboldo per una lezione molto interessante sulle caratteristiche della stagione più fredda dell’anno che, con qualche variazione di metodologia e riadattamento del linguaggio, potrebbe anche essere uno spunto per affrontare l’argomento e per presentare l’opera d’arte anche alla scuola dell’infanzia!

Ne avevamo parlato brevemente nel nostro post sulla rappresentazione dell’inverno nella storia dell’arte  ma oggi è giunto il momento di fare un focus sull’opera e per lavorarci un po’ su con una speciale scheda didattica sull’Inverno di Arcimboldo, da scaricare gratis, naturalmente 😉

L’apporto didattico che ci forniscono queste opere, l’intero ciclo delle Quattro Stagioni di Arcimboldo a dirla tutta, sta nel fatto che ad assumere l’aspetto antropomorfo siano proprio la frutta e la verdura tipica della stagione e che i soggetti rappresentati ci raccontino ciascuno di età diverse: le stagioni insomma possono essere indagate a tutto tondo, dal valore metaforico a quello più concreto dei cicli vitali della natura, dall’aspetto cromatico a quello dell’analisi dei prodotti stagionali!

inverno nella storia dell'arte con Arcimboldo

G. Arcimboldo, Inverno, 1563

Arcimboldo nel 1563 rappresenta l’Inverno come un vecchietto, abbastanza stanco e dai colori molto scuri (spiccano solo i toni del giallo sulla stuoia o sciarpa di paglia che sta indossando sul suo collo “nodoso” e gli agrumi, un limone e un’arancia, tipici della stagione!). Il collo, il volto, la pelle dell’inverno sono rappresentati da una radice di noce, legno duro e resistente che simula l’effetto della pelle aggrinzita dall’età. Tra i rami secchi in testa spicca invece l’edera, pianta che sta resistendo anche alle basse temperature e che ci fa sperare che prima o poi l’Inverno dovrà finire per lasciare spazio di nuovo alle gemme verdi.

Scheda didattica sull’Inverno, sempre gratis con zebrart!

Questa volta, invece che un’analisi classica dell’opera vi ho preparato una scheda didattica per lavorare sull’inverno nella scuola primaria…un po’ più attiva! Quella che potete scaricare qui è una raccolta di materiali (immagini e pattern) che potete liberamente stampare e con i quali potete proporre alla classe di elaborare una composizione sull’inverno. Certamente può andare a rappresentare un ritratto antropomorfo dell’inverno ma può anche diventare una composizione astratta con i motivi invernali!

Scarica la scheda attività per il collage d’Inverno!

Libero sfogo alla fantasia!!! E mi raccomando…fateci vedere le composizioni della vostra classe!