Se pensate che il mondo della scuola sia fermo e statico e che i corsi di formazione per insegnanti siano soltanto un miraggio, dovete ricredervi! Le zebre hanno incontrato un pubblico molto speciale a Roma e hanno vissuto un’esperienza formativa davvero interessante. Vieni anche tu?

Corso di formazione per insegnanti a Roma: tra testi, web e social

formazione insegnanti Roma

Cosa hanno in comune il modo del web e quello della scuola? Molto più di quanto immaginate, cari lettori di zebrart! E le distanze tra le due dimensioni sono quasi annullate quando a tenere lo speech sono proprio le zebre! Sono d’accordo con voi quando mi dite che i corsi di formazione o aggiornamento per insegnanti o per adulti in generale nel nostro Paese sono pochi, scarsi e a volte di bassa qualità, ma ci sono delle eccezioni, come spesso accade nelle piccole realtà( e quella che vi racconto non è poi così piccola :D) che ci fanno davvero ricredere.

Certo, tutte le esperienze sono basate sulla competenza e la grande dose di buona volontà che alcuni insegnanti o dirigenti mettono nell’organizzare, promuovere, sponsorizzare e nella ricerca dei relatori che andranno poi a costituire il cuore pulsante dei corsi di formazione! Questa volta vi raccontiamo l’iniziativa della prof Daniela Di Donato che presso l’Istituto Comprensivo Parco delle Vittorie nel quartiere Prati a Roma ha organizzato una serie di incontri rivolti a insegnanti e genitori intitolati “Labirinti per non perdersi”!

corso formazione Labirinti per non perdersi

Per non perdersi in quale ambiente? Il filo conduttore di tutti i relatori invitati era proprio la discussione tra mondo della scuola e il suo coinvolgimento nel digitale attraverso esperienze, risorse per la didattica e idee di progetti da sviluppare con i ragazzi.

Comunicazione web e social a scuola: come si parla attraverso la rete?

Anche noi zebre siamo state coinvolte in questo progetto e abbiamo parlato alla nostra platea di insegnanti proprio di quello che abbiamo vissuto in prima persona e che ci piace tanto studiare: la comunicazione della didattica dell’arte tra web, social e la progettazione di contenuti didattici disponibili gratuitamente.

Le occasioni dedicate a fare didattica per adulti, nei musei così come a scuola scarseggiano e noi non potevamo certo esimerci dall’organizzare un workshop coi fiocchi: una parte teorica certo, per spiegare i fondamenti della comunicazione web e i meccanismi alla base del web writing e poi, armati di materiale, carta e matita…tutti a pensare alla stesura di un post su un argomento dato!

 

formazione per inseganti

Quale argomento potevamo scegliere se non l’arte contemporanea? E allora ecco le famosissime quanto bistrattate Demoiselles d’Avignon di Picasso sottoposte ai nostri insegnanti, badate bene, quasi nessuno di storia dell’arte!

Abbiamo dato loro del materiale, una breve trattazione sullo stesso argomento tratta da un libro per la prima infanzia, un manuale per le scuole secondarie di primo grado, uno per quelle di secondo grado e due belle paginette del caro Argan!selfie di fine corso di formazione

I risultati dell’esperimento?  A parte il nostro selfie di fine corso ( che mostra le tipiche occhiaie da formazione)…a breve su questi schermi i post degli insegnanti! Non cambiate blog 😉

Qui di seguito inseriremo i link diretti ai post degli insegnanti in ordine di pubblicazione…non perdeteli!

Ecco il primo post dei nostri insegnanti:

“Le Demoiselles di Picasso” di Marzia D’Antona, Paola Geremia, Daniela Benvenuto, Elena Capurso.