Vorreste utilizzare i colori acrilici durante un’attività con bambini o ragazzi ma non sapete da dove cominciare? Niente paura! In questo articolo vi spiegheremo cosa sono i colori acrilici e come si usano, così da poter ampliare le vostre conoscenze sulle tecniche artistiche per bambini e ragazzi!

Colori acrilici cosa sono e come si usano?

I colori acrilici si possono trovare molto facilmente in cartolerie e negozi specializzati. Vengono venduti in tubetti, come le tempere, e sono abbastanza economici. A differenza delle tempere e dei colori a olio il legante è sintetico e garantisce brillantezza, velocità nell’asciugarsi ed elasticità: se provaste a piegare un foglio colorato ad acrilico vi accorgereste che il colore non si frantuma.colori acrilici tecniche artistiche per bambini e ragazzi

Per utilizzare al meglio i colori acrilici ricorda di avere a disposizione pennelli morbidi in setole sintetiche, spatole per raccogliere il colore prima di miscelarlo ma anche per stendere su supporti rigidi e, se lo ritieni necessario, un diluente acrilico che ritardi l’asciugatura. I colori acrilici si diluiscono con acqua e possono essere stesi su tanti supporti: carta pesante e di qualità, pannelli in legno, intonaco (nel caso in cui voleste realizzare murales, ed esempio!). Se siete interessati all’uso dei pannelli in legno ricordate che il supporto dovrà essere preparato mediante la stesura in due strati di gesso acrilico e si consiglia di rifinire entrambe le volte con la carta vetrata fine: questo processo viene chiamato imprimitura.

Tecniche artistiche per bambini e ragazzi: i colori acrilici

I colori acrilici possono essere miscelati fra di loro per ottenere nuove tonalità. Resistono alla luce, non perdono brillantezza nel tempo e sono lavabili. Si possono apporre diversi strati di acrilico, se lo strato sottostante è asciutto verrà coperto completamente da quello successivo.

Ricorda di lavare accuratamente i pennelli dopo l’uso perché il colore, una volta asciutto, potrebbe rovinare le setole. Se diluiti con molta acqua, gli acrilici avranno un effetto un po’ più simile a quello ottenuto con gli acquerelli, tuttavia le successive stesure non copriranno quelle precedenti! 

colori acrilici cosa sono esempio warhol

A. Warhol, Pepsi Cola, 1962, acrilico pastello e letraset su tela. Credit: adbranch.com

In che modo possiamo utilizzare i colori acrilici durante un laboratorio in classe?

Come abbiamo visto, i colori acrilici sono estremamente versatili e possono essere utilizzati in tantissimi modi! Noi zebre amanti dell’arte contemporanea vi diamo uno spunto partendo dall’osservazione di alcune opere della pop art degli anni Sessanta che ha visto l’utilizzo di questo medium. Andy Warhol e Lichtenstein, ad esempio, utilizzarono spesso i colori acrilici perché attratti dalla brillantezza e interessanti alla realizzazione di campiture omogenee! 

Potrebbe essere un’idea per un laboratorio di arte e immagine per la scuola secondaria di primo grado che consentirebbe ai ragazzi di conoscere una pagina importante della storia dell’arte contemporanea e di sperimentare in prima persona il materiale.